Come funziona

CON MYOR FINALMENTE RISOLTE LE PROBLEMATICHE DI ORMEGGIO

NON È PIÙ NECESSARIO RACCOGLIERE LE CIME DI ORMEGGIO DAL PONTILE

NON SI FA PIÙ FATICA A TESARE LA TRAPPA

Tutte le imbarcazioni, ferme in prossimità dell’attracco, subiscono l’effetto di vento e corrente, la rapidità per evitare collisioni e traversamenti è essenziale

MYOR riduce del 80% il tempo critico di attracco, ad una distanza doppia dal pontile

Tutti gli ormeggi ad un pontile richiedono tre punti fissi: due cime e la trappa.

Agganciati a MYOR e aiutati dalla spinta del motore, ci si trova in una posizione stabile che permette di raccogliere ed assicurare la trappa in tutta tranquillità.

 

SUGGERIMENTI PER ATTREZZARE AL MEGLIO IL PROPRIO ORMEGGIO:

ORMEGGIO AD UN PONTILE:

MYOR FLEX

    • FLEX è flessibile e morbido, se vai contro FLEX non succede nulla
    • I ganci di FLEX, dopo averli assicurati alle bitte della barca, possono essere lanciati o posizionati all’interno del reticolo con il mezzo marinaio. Il gancio ruota automaticamente impedendo lo sgancio accidentale.
    • Collegare prima il lato sopravento e, mentre si inverte marcia, il secondo gancio
    • Non sono necessarie modifiche permanenti ai pontili
    • Valutare la distanza tra gli anelli di attracco o le bitte scegliendo il modello leggermente più corto
    • In presenza di attacchi sul lato verticale del pontile, tesare e fissare il lato munito di redance, preferibilmente dietro agli anelli di attracco.
    • Dopo aver fissato il lato verso il pontile, tesate il lato opposto per mezzo degli archetti flessibili come illustrato nelle seguenti figure.
    • In presenza di sole bitte sul piano del pontile, tenere teso MYOR FLEX con una trave legata con catena alle bitte, posizionata sul lato verticale (per esempio usare un’asse da ponte per edilizia)

ORMEGGIO AD UNA BOA:

MYOR FLEX per BOA

    • FLEX per BOA è flessibile e morbido, se vai contro FLEX non succede nulla
    • Il gancio di FLEX, dopo averlo assicurato alla bitta della barca, può essere lanciato o posizionato all’interno del reticolo con il mezzo marinaio. Il gancio ruota automaticamente impedendo lo sgancio accidentale.
    • Non sono necessarie modifiche alla boa
    • FLEX per BOA si collega alla boa per mezzo di un grillo che unisce i quattro bracci allo stelo e questo con un grillo all’anello
    • Collegare le normali cime di ormeggio tra il reticolo di MYOR e la boa, aggiungendo delle boette alle cime per agevolare la presa con il mezzo marinaio

ORMEGGIO AD UN PONTILE:

MYOR ONE – MYOR TWO

    • I ganci di collegamento a MYOR ONE o TWO, dopo averli assicurati alle bitte della barca, possono essere posizionati con il mezzo marinaio o utilizzando l’apposito archetto opportunamente installato
    • Collegare prima il lato sopravento e, mentre si inverte marcia, il secondo gancio
    • Non sono necessarie modifiche permanenti ai pontili
    • Per sganciarsi da MYOR ONE o TWO, azionare la leva di sgancio quando la cima di collegamento con l’imbarcazione è in tensione. Questa operazione può essere compiuta con il mezzo marinaio o con un’apposita cimetta di sgancio
    • Preferibilmente posizionare MYOR ONE o TWO in prossimità dei punti di attracco del pontile fissando una catena tre agli anelli.
    • In assenza di attacchi in prossimità del lato verticale del pontile quando sono solo disponibili bitte sulla superficie orizzontale, fissare una trave sul lato verticale del pontile e, con la stessa catena, fissare MYOR
    • In presenza di sole bitte sul piano del pontile, collegare MYOR ONE o TWO ad una catena tesa su una trave legata alle bitte, posizionata sul lato verticale (per esempio usare un’asse da ponte per edilizia)

ORMEGGIO AD UNA BOA:

MYOR ONE per BOA

    • MYOR ONE per BOA si collega all’anello della boa per mezzo di un grillo
    • I ganci di collegamento a MYOR ONE o TWO, dopo averli assicurati alle bitte della barca, possono essere posizionati con il mezzo marinaio o utilizzando l’apposito archetto opportunamente installato
    • Non sono necessarie modifiche alla boa
    • Per sganciarsi da MYOR ONE o TWO, azionare la leva di sgancio quando la cima di collegamento con l’imbarcazione è in tensione. Questa operazione può essere compiuta con il mezzo marinaio o con un’apposita cimetta di sgancio
    • Collegare le normali cime di ormeggio tra il reticolo di MYOR e la boa, aggiungendo delle boette alle cime per agevolare la presa con il mezzo marinaio